Carrello 0

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Product successfully added to your shopping cart

Quantity
Totale

There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.

Total products (tax incl.)
Total shipping (tax incl.) To be determined
Totale (tax incl.)
Continue shopping Proceed to checkout

Valtènesi Chiaretto 2016 La Moglie Ubriaca

La Basia


Segni particolari: In riva al mare
Tipologia di vino: Rosato
Gradazione alcolica: 13%
Annata: 2016
Denominazione: Valtènesi doc
Regione: Lombardia
Formato: 0,75 l

NB: 1 bott: 12,30 euro
6 bott: 10,9 euro cad.

Il sogno di Elena Parona inizia nel 1973 a Puegnago del Garda, versante bresciano del Lago: estremo nord per la coltivazione di olivi, capperi e agrumi, terreni occupati da depositi morenici e alluvionali che giacciono su un suolo di origine calcarea. Prima di comprare La Basia Elena era astemia ma negli anni '90 arriva la svolta: impianto di nuova vigna, cantina nuova, poi maneggio e agriturismo. I vini diventano un prolungamento di chi li produce in perfetta simbiosi con l'ambiente circostante.

La Moglie Ubriaca 2016 (60% groppello, 25% barbera, 10% sangiovese, 5% marzemino): Rosa/viola da manuale. Naso pulito, fresco, profuma di pesca bianca, lampone, leggera fragolina. Il tono è gradevole, semplice e compiuto, goloso e con un finale di menta e rosmarino mansuete che rinfrescano il naso. In bocca il vino è più slanciato e guizzante che nella versione 2015: tutto freschezza ed intensità. Il finale gentilmente ammandorlato è molto ma molto invitante! Vino da sete in spiaggia. #vinidapiscina

Abbinamenti: Carni bianche Tagliere di salumi Tagliere di formaggi

12,30 € tasse incl.

X 6 X 12

Commenti

Scrivi una recensione

Valtènesi Chiaretto 2016 La Moglie Ubriaca

Valtènesi Chiaretto 2016 La Moglie Ubriaca

NB: 1 bott: 12,30 euro
6 bott: 10,9 euro cad.

Il sogno di Elena Parona inizia nel 1973 a Puegnago del Garda, versante bresciano del Lago: estremo nord per la coltivazione di olivi, capperi e agrumi, terreni occupati da depositi morenici e alluvionali che giacciono su un suolo di origine calcarea. Prima di comprare La Basia Elena era astemia ma negli anni '90 arriva la svolta: impianto di nuova vigna, cantina nuova, poi maneggio e agriturismo. I vini diventano un prolungamento di chi li produce in perfetta simbiosi con l'ambiente circostante.

La Moglie Ubriaca 2016 (60% groppello, 25% barbera, 10% sangiovese, 5% marzemino): Rosa/viola da manuale. Naso pulito, fresco, profuma di pesca bianca, lampone, leggera fragolina. Il tono è gradevole, semplice e compiuto, goloso e con un finale di menta e rosmarino mansuete che rinfrescano il naso. In bocca il vino è più slanciato e guizzante che nella versione 2015: tutto freschezza ed intensità. Il finale gentilmente ammandorlato è molto ma molto invitante! Vino da sete in spiaggia. #vinidapiscina



Potrebbero piacerti

designed by RWcomunicazione