Carrello 0

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Product successfully added to your shopping cart

Quantity
Totale

There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.

Total products (tax incl.)
Total shipping (tax incl.) To be determined
Totale (tax incl.)
Continue shopping Proceed to checkout

Moscato d'Asti docg Canelli 2017 Sant'Ilario

Ca' d'Gal


Segni particolari: In riva al mare
Tipologia di vino: Dolce
Gradazione alcolica: 5%
Annata: 2017
Denominazione: Moscato d'Asti docg
Regione: Piemonte
Formato: 0,75 l

Rivoluzione in Ca' d'Gal: questo è Sant'Ilario, il terzo Moscato d'Asti ormai arrivato alla sua terza annata di produzione e per la seconda volta Tre Bicchieri per la guida ai vini del Gambero Rosso 2018.

Lumine rimane il Moscato d'ingresso, il cuore della produzione, una delizia che non stiamo a dirvi. Vigna Vecchia da adesso esce SOLO dopo 3 anni quindi portate pazienza perché ci sarà da aspettare. In mezzo, quindi chicca della produzione d'annata, entra Sant'Ilario, da un ettaro di vigna vecchia (70 anni) a Cassinasco, sulle colline di Canelli.

Fresco, profumatissimo, saporito, lieve e godibilissimo in bocca, è una bevuta eccezionale con dolci leggeri e grande caldo. Un vino da dessert e non solo, ben freddo perfetto anche da aperitivo, ricorda il senso autentico del Moscato bevuto in vigna per dissetare e corroborare sotto il sole tra i filari.

Maggiori dettagli

Abbinamenti: Piccola pasticceria

14,50 € tasse incl.

X 6 X 12

Commenti

Scrivi una recensione

Moscato d'Asti docg Canelli 2017 Sant'Ilario

Moscato d'Asti docg Canelli 2017 Sant'Ilario

Rivoluzione in Ca' d'Gal: questo è Sant'Ilario, il terzo Moscato d'Asti ormai arrivato alla sua terza annata di produzione e per la seconda volta Tre Bicchieri per la guida ai vini del Gambero Rosso 2018.

Lumine rimane il Moscato d'ingresso, il cuore della produzione, una delizia che non stiamo a dirvi. Vigna Vecchia da adesso esce SOLO dopo 3 anni quindi portate pazienza perché ci sarà da aspettare. In mezzo, quindi chicca della produzione d'annata, entra Sant'Ilario, da un ettaro di vigna vecchia (70 anni) a Cassinasco, sulle colline di Canelli.

Fresco, profumatissimo, saporito, lieve e godibilissimo in bocca, è una bevuta eccezionale con dolci leggeri e grande caldo. Un vino da dessert e non solo, ben freddo perfetto anche da aperitivo, ricorda il senso autentico del Moscato bevuto in vigna per dissetare e corroborare sotto il sole tra i filari.



Potrebbero piacerti

designed by RWcomunicazione