Carrello 0

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Product successfully added to your shopping cart

Quantity
Totale

There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.

Total products (tax incl.)
Total shipping (tax incl.) To be determined
Totale (tax incl.)
Continue shopping Proceed to checkout

Barbera d'Asti La Bogliona 1996

Scarpa


Segni particolari: Regalo perfetto
Tipologia di vino: Rosso
Gradazione alcolica: 14%
Annata: 1996
Regione: Piemonte
Formato: 0,75 l

Questo vino è introvabile. Le poche bottiglie rimaste sono in azienda o prevalentemente negli Stati Uniti, dove già in tempi non sospetti si intuì il potenziale semplicemente devastante delle Barbera d'Asti firmate Scarpa: Bricchi di Castelrocchero o la celebratissima Bogliona poco importa. Trattasi di vini sontuosi, highlander, praticamente immortali grazie ad uno scheletro acido debordante che necessita di decenni per trovare compiutezza ed armonia che fanno sognare i grandi appassionati.

Siamo riusciti ad ottenere una piccola assegnazione di bottiglie conservate alla perfezione in azienda. Alla solida mano del "motoenologo" Silvio Trinchero - subentrato e allevato da Carlo Castino, autentica memoria aziendale - si affianca la guida preziosa di Rikka Sukula che ha in Andrea Roccione e Gregorio Ferro le punte di diamante sul mercato italiano ed estero.

Regalo perfetto, di grande pregio ed esclusività. Vini non per tutti ma solo per grandi appassionati!

"La barbera si conserva meglio di qualsiasi altro vino, meglio del nebbiolo. Il 1990 e 1996 riescono restituirti quell’anima fermentativa che gli altri vini, che sono inevitabilmente addolciti, accarezzati, smussati, non riescono a darti. Non è una questione di tempo: mi ricordo il 1996 e il 1990 10-15 anni fa. Erano delle anime ferite: questa acidità è la restituzione di una ferita. Nei vini più recenti vedo un’onestà di fondo che è molto bella, ma con un altro progetto di vino. Carlo era più contento quando non pioveva. Il 1996 per il Piemonte è stata una delle annate del secolo, una spina dorsale di equilibrio e integrità impressionante. È probabile che il 1990 e il 1996 si portino dietro questa acidità così poderosa senza mai smussarla e, quindi, poco a poco crolleranno intorno a questa acidità. Però è questo che maledettamente ci attira." (Sandro Sangiorgi, Porthos)

Prezzo medio WineSearcher La Bogliona 1996: 60 euro

Attenzione: ultimi articoli in magazzino.

Abbinamenti: Carni rosse Carni bianche Tagliere di salumi

48,00 € tasse incl.

X 6 X 12

Commenti

Scrivi una recensione

Barbera d'Asti La Bogliona 1996

Barbera d'Asti La Bogliona 1996

Questo vino è introvabile. Le poche bottiglie rimaste sono in azienda o prevalentemente negli Stati Uniti, dove già in tempi non sospetti si intuì il potenziale semplicemente devastante delle Barbera d'Asti firmate Scarpa: Bricchi di Castelrocchero o la celebratissima Bogliona poco importa. Trattasi di vini sontuosi, highlander, praticamente immortali grazie ad uno scheletro acido debordante che necessita di decenni per trovare compiutezza ed armonia che fanno sognare i grandi appassionati.

Siamo riusciti ad ottenere una piccola assegnazione di bottiglie conservate alla perfezione in azienda. Alla solida mano del "motoenologo" Silvio Trinchero - subentrato e allevato da Carlo Castino, autentica memoria aziendale - si affianca la guida preziosa di Rikka Sukula che ha in Andrea Roccione e Gregorio Ferro le punte di diamante sul mercato italiano ed estero.

Regalo perfetto, di grande pregio ed esclusività. Vini non per tutti ma solo per grandi appassionati!

"La barbera si conserva meglio di qualsiasi altro vino, meglio del nebbiolo. Il 1990 e 1996 riescono restituirti quell’anima fermentativa che gli altri vini, che sono inevitabilmente addolciti, accarezzati, smussati, non riescono a darti. Non è una questione di tempo: mi ricordo il 1996 e il 1990 10-15 anni fa. Erano delle anime ferite: questa acidità è la restituzione di una ferita. Nei vini più recenti vedo un’onestà di fondo che è molto bella, ma con un altro progetto di vino. Carlo era più contento quando non pioveva. Il 1996 per il Piemonte è stata una delle annate del secolo, una spina dorsale di equilibrio e integrità impressionante. È probabile che il 1990 e il 1996 si portino dietro questa acidità così poderosa senza mai smussarla e, quindi, poco a poco crolleranno intorno a questa acidità. Però è questo che maledettamente ci attira." (Sandro Sangiorgi, Porthos)

Prezzo medio WineSearcher La Bogliona 1996: 60 euro



Potrebbero piacerti

designed by RWcomunicazione