Carrello 0

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Product successfully added to your shopping cart

Quantity
Totale

There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.

Total products (tax incl.)
Total shipping (tax incl.) To be determined
Totale (tax incl.)
Continue shopping Proceed to checkout

Barbaresco 2014

Produttori del Barbaresco


Segni particolari: Super qualità/prezzo
Tipologia di vino: Rosso
Gradazione alcolica: 14,5%
Annata: 2014
Denominazione: Barbaresco docg
Regione: Piemonte
Formato: 0,75 l

NB: 1 bt: 24,5 euro
6 bt: 23 euro cad. [spedizione inclusa]

"Il figlio di un'annata che a noi piace molto, invade il naso con note di rosa e al palato esibisce tannini fini; sottile, agile e scattante, è succoso, già bevibile ma destinato a migliorare con qualche anno di affinamento in bottiglia" (VINO SLOW, Slow Wine 2018)

A pretty red, boasting floral, strawberry and raspberry flavors, ac- cented by tobacco and underbrush notes. The tannins are firm yet well-integrated, creating a balanced impression. Best from 2019 through 2029.

Nel 1958, don Fiorino Marengo riprende un filo rosso radicato nell’Ottocento, quando quel mahatma indigeno di Domizio Cavazza, preside della Regia Scuola Enologica di Alba, fondò le Cantine Sociali di Barbaresco (1894). La Produttori nasce lavorando le uve di 9 agricoltori. Il Nebbiolo viene dalle vigne giovani, Il Barbaresco "base", che base non è, raccoglie le uve dei soci e solo nelle annate migliori escono le Riserve da singoli cru. Vini con davanti almeno 15 anni, specie in annate come la 2006 dove tutte le uve sono confluite in un'unica etichetta di Barbaresco. Più caldo ma tipico e ipertradizionale il 2009, più nervoso il 2005. Il 2014 è l'ultima uscita ed è una autentica bomba che farà parlare di sé! Vini del cuore.

Maggiori dettagli

Abbinamenti: Carni rosse

24,50 € tasse incl.

X 6 X 12

Commenti

Scrivi una recensione

Barbaresco 2014

Barbaresco 2014

NB: 1 bt: 24,5 euro
6 bt: 23 euro cad. [spedizione inclusa]

"Il figlio di un'annata che a noi piace molto, invade il naso con note di rosa e al palato esibisce tannini fini; sottile, agile e scattante, è succoso, già bevibile ma destinato a migliorare con qualche anno di affinamento in bottiglia" (VINO SLOW, Slow Wine 2018)

A pretty red, boasting floral, strawberry and raspberry flavors, ac- cented by tobacco and underbrush notes. The tannins are firm yet well-integrated, creating a balanced impression. Best from 2019 through 2029.

Nel 1958, don Fiorino Marengo riprende un filo rosso radicato nell’Ottocento, quando quel mahatma indigeno di Domizio Cavazza, preside della Regia Scuola Enologica di Alba, fondò le Cantine Sociali di Barbaresco (1894). La Produttori nasce lavorando le uve di 9 agricoltori. Il Nebbiolo viene dalle vigne giovani, Il Barbaresco "base", che base non è, raccoglie le uve dei soci e solo nelle annate migliori escono le Riserve da singoli cru. Vini con davanti almeno 15 anni, specie in annate come la 2006 dove tutte le uve sono confluite in un'unica etichetta di Barbaresco. Più caldo ma tipico e ipertradizionale il 2009, più nervoso il 2005. Il 2014 è l'ultima uscita ed è una autentica bomba che farà parlare di sé! Vini del cuore.



Potrebbero piacerti

designed by RWcomunicazione