Carrello 0

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Product successfully added to your shopping cart

Quantity
Totale

There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.

Total products (tax incl.)
Total shipping (tax incl.) To be determined
Totale (tax incl.)
Continue shopping Proceed to checkout

Barbaresco Montefico 2013 Riserva

Produttori del Barbaresco


Segni particolari: Super qualità/prezzo
Tipologia di vino: Rosso
Gradazione alcolica: 14%
Annata: 2013
Denominazione: Barbaresco docg
Regione: Piemonte
Formato: 0,75 l

"The Barbaresco Riserva Montefico shows all the energy and focus that is typical of this great site, but there is so much depth to the fruit that some of the more angular contours have been softened. Bright saline-infused notes lead to wild flowers and an exotic melange of red fruits in this beautifully delineated, vivid Barbaresco. All the elements are simply in the right place. 96+" (Antonio Galloni, Vinous)

Nel 1958, don Fiorino Marengo riprende un filo rosso radicato nell’Ottocento, quando quel mahatma indigeno di Domizio Cavazza, preside della Regia Scuola Enologica di Alba, fondò le Cantine Sociali di Barbaresco (1894). La Produttori nasce lavorando le uve di 9 agricoltori. Il Nebbiolo viene dalle vigne giovani, Il Barbaresco "base", che base non è, raccoglie le uve dei soci e solo nelle annate migliori escono le Riserve da singoli cru. Vini con davanti almeno 15 anni. Il 2015 è l'ultima uscita ed è una autentica bomba che farà parlare di sé! Le 9 Riserve, divise per cru, sono una certezza costante. 

Maggiori dettagli

Questo prodotto non è disponibile.

Abbinamenti: Carni rosse

42,40 € tasse incl.

Commenti

Scrivi una recensione

Barbaresco Montefico 2013 Riserva

Barbaresco Montefico 2013 Riserva

"The Barbaresco Riserva Montefico shows all the energy and focus that is typical of this great site, but there is so much depth to the fruit that some of the more angular contours have been softened. Bright saline-infused notes lead to wild flowers and an exotic melange of red fruits in this beautifully delineated, vivid Barbaresco. All the elements are simply in the right place. 96+" (Antonio Galloni, Vinous)

Nel 1958, don Fiorino Marengo riprende un filo rosso radicato nell’Ottocento, quando quel mahatma indigeno di Domizio Cavazza, preside della Regia Scuola Enologica di Alba, fondò le Cantine Sociali di Barbaresco (1894). La Produttori nasce lavorando le uve di 9 agricoltori. Il Nebbiolo viene dalle vigne giovani, Il Barbaresco "base", che base non è, raccoglie le uve dei soci e solo nelle annate migliori escono le Riserve da singoli cru. Vini con davanti almeno 15 anni. Il 2015 è l'ultima uscita ed è una autentica bomba che farà parlare di sé! Le 9 Riserve, divise per cru, sono una certezza costante. 



Potrebbero piacerti

designed by RWcomunicazione