Carrello 0

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Product successfully added to your shopping cart

Quantity
Totale

There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.

Total products (tax incl.)
Total shipping (tax incl.) To be determined
Totale (tax incl.)
Continue shopping Proceed to checkout

Marta Valpiani Rosso 2017 Romagna Sangiovese Sup. [SCREWCAP]

Marta Valpiani


Segni particolari: Super qualità/prezzo
Tipologia di vino: Rosso
Gradazione alcolica: 13%
Annata: 2017
Denominazione: Sangiovese di Romagna
Regione: Emilia Romagna
Formato: 0,75 l

NB: 1 bt: 12,20 euro
6 bt: 11,50 euro cad.

Naso delicatissimo, perfettamente a fuoco, femminile e deciso: ci sono la viola, la cipria, il durone nero di Vignola e tutti quei descrittori che ricordano il Sangiovese a chi ama il vero, grande Sangiovese. Naso che riempie sia il bicchiere da osteria che un grande calice da degustazione professionale. I profumi sono solo il preludio a un sorso che appaga con la classe di chi non ostenta, sicuro dei propri mezzi. Acidità precisa, trama tannica delicata eppur incisiva, armonia interna e quel finale dalla freschezza che titilla e fa dire: "Un altro bicchiere, grazie".

"Nell’annata 2017, la più calda per noi, dal 1999 ad oggi, abbiamo fatto la scelta di vinificare come sempre ogni parcella separatamente, ma avendo perso dal 70 all’80% di uva, prima per le gelate tardive e poi per il caldo, abbiamo deciso, come nell’annata 2014 di uscire solamente con il nostro classico, rinunciando sia a La Farfalla che al Crete Azzurre unendo tutte le uve, perché riteniamo che le selezioni non possano esserci tutti gli anni e concepiamo la vigna come una casa: deve avere porte e finestre, il camino per riscaldarsi d’inverno ma anche spessi muri per ripararsi dalla calura estiva, e nelle annate difficili, ogni vigna deve essere d’aiuto alle altre per restituire un vino completo ed equilibrato." (Elisa Mazzavillani)

100% sangiovese, 2 mesi in acciaio, 6 in cemento, una parte fa botte grande da 15 hl (quella destinata al Crete Azzurre) e questo MVR 2017 si conferma - come ormai accade da vari anni a questa parte - una delle prove più convincenti ed esaltanti del Romagna Sangiovese.

<<Fino al 2009 ero astemia, ho lasciato un impiego al porto di Ravenna e sono passata alle vigne di famiglia>>: vigne della mamma Marta Valpiani, da cui il marchio della casa vinicola.

"Per molti versi il vino della svolta nel breve ma intenso percorso umano e produttivo vissuto in questi ultimi anni da Elisa Mazzavillani, giovane vignaiola in quel di Castrocaro Terme. Unica etichetta realizzata nella difficile vendemmia (meno di 6.000 bottiglie da 10 ettari), il Marta Valpiani Rosso ’14 spiega ad alta voce che si possono fare, eccome, Sangiovese di Romagna così." (Paolo De Cristofaro, Tipicamente)

Abbinamenti: Carni bianche Pasta Insalate

12,20 € tasse incl.

X 6 X 12

Commenti

Scrivi una recensione

Marta Valpiani Rosso 2017 Romagna Sangiovese Sup. [SCREWCAP]

Marta Valpiani Rosso 2017 Romagna Sangiovese Sup. [SCREWCAP]

NB: 1 bt: 12,20 euro
6 bt: 11,50 euro cad.

Naso delicatissimo, perfettamente a fuoco, femminile e deciso: ci sono la viola, la cipria, il durone nero di Vignola e tutti quei descrittori che ricordano il Sangiovese a chi ama il vero, grande Sangiovese. Naso che riempie sia il bicchiere da osteria che un grande calice da degustazione professionale. I profumi sono solo il preludio a un sorso che appaga con la classe di chi non ostenta, sicuro dei propri mezzi. Acidità precisa, trama tannica delicata eppur incisiva, armonia interna e quel finale dalla freschezza che titilla e fa dire: "Un altro bicchiere, grazie".

"Nell’annata 2017, la più calda per noi, dal 1999 ad oggi, abbiamo fatto la scelta di vinificare come sempre ogni parcella separatamente, ma avendo perso dal 70 all’80% di uva, prima per le gelate tardive e poi per il caldo, abbiamo deciso, come nell’annata 2014 di uscire solamente con il nostro classico, rinunciando sia a La Farfalla che al Crete Azzurre unendo tutte le uve, perché riteniamo che le selezioni non possano esserci tutti gli anni e concepiamo la vigna come una casa: deve avere porte e finestre, il camino per riscaldarsi d’inverno ma anche spessi muri per ripararsi dalla calura estiva, e nelle annate difficili, ogni vigna deve essere d’aiuto alle altre per restituire un vino completo ed equilibrato." (Elisa Mazzavillani)

100% sangiovese, 2 mesi in acciaio, 6 in cemento, una parte fa botte grande da 15 hl (quella destinata al Crete Azzurre) e questo MVR 2017 si conferma - come ormai accade da vari anni a questa parte - una delle prove più convincenti ed esaltanti del Romagna Sangiovese.

<<Fino al 2009 ero astemia, ho lasciato un impiego al porto di Ravenna e sono passata alle vigne di famiglia>>: vigne della mamma Marta Valpiani, da cui il marchio della casa vinicola.

"Per molti versi il vino della svolta nel breve ma intenso percorso umano e produttivo vissuto in questi ultimi anni da Elisa Mazzavillani, giovane vignaiola in quel di Castrocaro Terme. Unica etichetta realizzata nella difficile vendemmia (meno di 6.000 bottiglie da 10 ettari), il Marta Valpiani Rosso ’14 spiega ad alta voce che si possono fare, eccome, Sangiovese di Romagna così." (Paolo De Cristofaro, Tipicamente)



Potrebbero piacerti

designed by RWcomunicazione