Carrello 0

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Product successfully added to your shopping cart

Quantity
Totale

There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.

Total products (tax incl.)
Total shipping (tax incl.) To be determined
Totale (tax incl.)
Continue shopping Proceed to checkout

Buffalo Trace Kentucky Straight Bourbon Whiskey (40%, 70 cl)

Sazerac


Segni particolari: In dolce compagnia
Gradazione alcolica: 40%
Formato: 0,70 l

“One of the world’s great whiskies.”
–Jim Murray's Whisky Bible

La tradizione del Sud degli USA, dal Kentucky a New Orleans navigando il Mississippi: distillerie pluripremiate e cocktails mitici.

Prima dell’Azienda, c’era un cocktail. Antoine Peychaud, farmacista creolo haitiano stabilitosi a New Orleans, era solito ricevere i suoi amici a tarda notte nella sua farmacia al 437 di Royal Street.

Preparava per loro un mix con brandy, assenzio, zollette di zucchero e un bitter segreto che egli stesso aveva appositamente creato. Quello che poi diventerà il Peychaud’s Bitter.

Dopo il cocktail, un bar. Ben presto in città si diffuse la ricetta del Dr. Peychaud e il bar più famoso di New Orleans, il Sazerac Coffee House, iniziò a servirlo alla sua clientela riscontrando un successo incredibile. Così, nel 1869, Thomas H. Handy acquistò il bar, corresse la formula del Cocktail di casa sostituendo il brandy con il rye e si assicurò i diritti del Peychaud’s Bitter. 

Infine l’Azienda. Handy continuò nelle sue acquisizioni fino a comprare alcuni piccoli marchi di spirits che racchiuse sotto il nome di Sazerac Company.

Buffalo Trace
Sulle rive del fiume Kentucky, sulla rotta della migrazione dei bufali verso ovest, si trova oggi la distilleria più premiata al mondo. È proprio lì che nasce Buffalo Trace, dove viene distillato, invecchiato ed imbottigliato. Si utilizzano frumento, segale ed orzo maltato del Kentucky e dell’Indiana. L’invecchiamento dura almeno 8 anni in botti di rovere nuove.

Colore giallo ambra molto profondo, si presenta con aromi di caramello, vaniglia e corteccia d'albero. Al palato veniamo accolti subito dalla dolcezza del caramello, fusa a note di pasticceria secca che chiudono su una lieve sensazione di sapidità. Persistenza molto buona, su ritorni speziati di cannella.

Riconoscimenti:
- 94/100 (Internation Review of Spirits 2015)
- Medaglia d'oro "Best Bourbon" (World Whiskies Award)
- Medaglia d'oro (The fifty best Bourbon Whiskeys 2015)
- Doppia Medaglia d'oro (New York World Wine & Spirits Competition 2014)
- Medaglia d'argento (Los Angeles World Wine & Spirits Competion 2014)

Questo prodotto non è disponibile.

32,00 € tasse incl.

Commenti

Scrivi una recensione

Buffalo Trace Kentucky Straight Bourbon Whiskey (40%, 70 cl)

Buffalo Trace Kentucky Straight Bourbon Whiskey (40%, 70 cl)

“One of the world’s great whiskies.”
–Jim Murray's Whisky Bible

La tradizione del Sud degli USA, dal Kentucky a New Orleans navigando il Mississippi: distillerie pluripremiate e cocktails mitici.

Prima dell’Azienda, c’era un cocktail. Antoine Peychaud, farmacista creolo haitiano stabilitosi a New Orleans, era solito ricevere i suoi amici a tarda notte nella sua farmacia al 437 di Royal Street.

Preparava per loro un mix con brandy, assenzio, zollette di zucchero e un bitter segreto che egli stesso aveva appositamente creato. Quello che poi diventerà il Peychaud’s Bitter.

Dopo il cocktail, un bar. Ben presto in città si diffuse la ricetta del Dr. Peychaud e il bar più famoso di New Orleans, il Sazerac Coffee House, iniziò a servirlo alla sua clientela riscontrando un successo incredibile. Così, nel 1869, Thomas H. Handy acquistò il bar, corresse la formula del Cocktail di casa sostituendo il brandy con il rye e si assicurò i diritti del Peychaud’s Bitter. 

Infine l’Azienda. Handy continuò nelle sue acquisizioni fino a comprare alcuni piccoli marchi di spirits che racchiuse sotto il nome di Sazerac Company.

Buffalo Trace
Sulle rive del fiume Kentucky, sulla rotta della migrazione dei bufali verso ovest, si trova oggi la distilleria più premiata al mondo. È proprio lì che nasce Buffalo Trace, dove viene distillato, invecchiato ed imbottigliato. Si utilizzano frumento, segale ed orzo maltato del Kentucky e dell’Indiana. L’invecchiamento dura almeno 8 anni in botti di rovere nuove.

Colore giallo ambra molto profondo, si presenta con aromi di caramello, vaniglia e corteccia d'albero. Al palato veniamo accolti subito dalla dolcezza del caramello, fusa a note di pasticceria secca che chiudono su una lieve sensazione di sapidità. Persistenza molto buona, su ritorni speziati di cannella.

Riconoscimenti:
- 94/100 (Internation Review of Spirits 2015)
- Medaglia d'oro "Best Bourbon" (World Whiskies Award)
- Medaglia d'oro (The fifty best Bourbon Whiskeys 2015)
- Doppia Medaglia d'oro (New York World Wine & Spirits Competition 2014)
- Medaglia d'argento (Los Angeles World Wine & Spirits Competion 2014)



Potrebbero piacerti

designed by RWcomunicazione