Carrello 0

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Product successfully added to your shopping cart

Quantity
Totale

There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.

Total products (tax incl.)
Total shipping (tax incl.) To be determined
Totale (tax incl.)
Continue shopping Proceed to checkout

Campi Flegrei Falanghina 2014

Contrada Salandra


Segni particolari: Introvabile
Tipologia di vino: Bianco
Gradazione alcolica: 13%
Annata: 2014
Denominazione: Campi Flegrei
Regione: Campania
Formato: 0,75 l

"Bianco zen per gente con molto tempo a disposizione: sereno, pacificato, parla piano, lentamente. Ma è una calma che si alimenta di improvvisi scatti e illuminazioni, forze centripete libere di seguire direzioni diverse, generando continue contraddizioni. Tranquilli, nemmeno io ci ho capito niente, se non che l’ho amato al primo sguardo."
(Paolo De Cristofaro, Tipicamente)

"Sulle sabbie vulcaniche dell'agro di Pozzuoli, Giuseppe Fortunato e sua moglie Sandra conducono in regime biologico un paio di ettari di vecchie vigne di falanghina e piedirosso. Nel breve volgere di poche stagioni - la prima vendemmia è datata 2004 - le etichette di questa appassionata coppia di vignaioli (nonché apicoltori) si sono imposte tra le più ricercate dei Campi Flegrei." (Vini d'Italia 2015, L'Espresso)

CAMPI FLEGREI FALANGHINA 2014: olfatto reticente, delicate sfumature di torba, muschio e mela annurca; gusto dinamico e salino, accenti iodati, in prospettiva un vino da attendere con fiducia. 17/20

Questo prodotto non è disponibile.

Abbinamenti: Pesce Insalate Piatti estivi

13,50 € tasse incl.

Commenti

Scrivi una recensione

Campi Flegrei Falanghina 2014

Campi Flegrei Falanghina 2014

"Bianco zen per gente con molto tempo a disposizione: sereno, pacificato, parla piano, lentamente. Ma è una calma che si alimenta di improvvisi scatti e illuminazioni, forze centripete libere di seguire direzioni diverse, generando continue contraddizioni. Tranquilli, nemmeno io ci ho capito niente, se non che l’ho amato al primo sguardo."
(Paolo De Cristofaro, Tipicamente)

"Sulle sabbie vulcaniche dell'agro di Pozzuoli, Giuseppe Fortunato e sua moglie Sandra conducono in regime biologico un paio di ettari di vecchie vigne di falanghina e piedirosso. Nel breve volgere di poche stagioni - la prima vendemmia è datata 2004 - le etichette di questa appassionata coppia di vignaioli (nonché apicoltori) si sono imposte tra le più ricercate dei Campi Flegrei." (Vini d'Italia 2015, L'Espresso)

CAMPI FLEGREI FALANGHINA 2014: olfatto reticente, delicate sfumature di torba, muschio e mela annurca; gusto dinamico e salino, accenti iodati, in prospettiva un vino da attendere con fiducia. 17/20



Potrebbero piacerti

designed by RWcomunicazione