Carrello 0

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Product successfully added to your shopping cart

Quantity
Totale

There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.

Total products (tax incl.)
Total shipping (tax incl.) To be determined
Totale (tax incl.)
Continue shopping Proceed to checkout

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. 2016 (bio)

Pievalta


Segni particolari: Uve certificate Demeter
Tipologia di vino: Bianco
Gradazione alcolica: 12,5%
Annata: 2016
Denominazione: Verdicchio dei Castelli di Jesi
Regione: Marche
Formato: 0,75 l

NB: 1 bt: 8,5 euro
12 bt: 7,9 euro cad. [spedizione inclusa] 

"La cantina sforna vini deliziosi, di crescente identità, che le zavorre d’immagine con cui la denominazione dei Castelli di Jesi è ancora alle prese permettono di acquistare a due spicci. Almeno in considerazione delle cifre che girano per robe assai meno entusiasmanti.

Pievalta è la dependance della franciacortina Barone Pizzini, condotta da Alessandro Fenino e Silvia Loschi, catapultati in loco dalla casa madre fin dalle origini del progetto. Ha vigne in entrambi i versanti dell’Esino, condotte con metodi agricoli biodinamici, e anche in cantina il lavoro è poco interventista.

Il semplice Verdicchio Classico Superiore 2016, una sorta di vino d’ingresso dall’inconfondibile etichetta verde, è buonissimo. Fresco e agrumato, se ne può godere senza pensieri." (Antonio Boco, Tipicamente)

"Badare alla sostanza del vitigno - struttura, acidità, sale - in modo naturale, senza lasciarsi abbagliare da effimere illusioni modaiole. E' questo il senso del lavoro di Pievalta" (Cantina con "chiocciola" su Slow Wine 2017).

 

Nel 2002 la franciacortina Barone Pizzini decide di investire sul Verdicchio e punta su Alessandro Fenino: mai scelta fu più azzeccata. Alessandro e sua moglie Silvia si "fanno" marchigiani e quello che scaturisce è un'azienda che in pochi anni guadagna la ribalta a suon di vini eccellenti. Approccio biologico e biodinamico in vigna, con sperimentazioni e oculatezza, hanno portato nelle ultime vendemmie a batterie di Verdicchio in costante crescita di personalità e naturalezza espressiva.

Questo prodotto non è disponibile.

Abbinamenti: Carni bianche Pesce Pasta Insalate Piatti estivi

8,50 € tasse incl.

-1,30 €

9,80 € tasse incl.

Commenti

Scrivi una recensione

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. 2016 (bio)

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. 2016 (bio)

NB: 1 bt: 8,5 euro
12 bt: 7,9 euro cad. [spedizione inclusa] 

"La cantina sforna vini deliziosi, di crescente identità, che le zavorre d’immagine con cui la denominazione dei Castelli di Jesi è ancora alle prese permettono di acquistare a due spicci. Almeno in considerazione delle cifre che girano per robe assai meno entusiasmanti.

Pievalta è la dependance della franciacortina Barone Pizzini, condotta da Alessandro Fenino e Silvia Loschi, catapultati in loco dalla casa madre fin dalle origini del progetto. Ha vigne in entrambi i versanti dell’Esino, condotte con metodi agricoli biodinamici, e anche in cantina il lavoro è poco interventista.

Il semplice Verdicchio Classico Superiore 2016, una sorta di vino d’ingresso dall’inconfondibile etichetta verde, è buonissimo. Fresco e agrumato, se ne può godere senza pensieri." (Antonio Boco, Tipicamente)

"Badare alla sostanza del vitigno - struttura, acidità, sale - in modo naturale, senza lasciarsi abbagliare da effimere illusioni modaiole. E' questo il senso del lavoro di Pievalta" (Cantina con "chiocciola" su Slow Wine 2017).

 

Nel 2002 la franciacortina Barone Pizzini decide di investire sul Verdicchio e punta su Alessandro Fenino: mai scelta fu più azzeccata. Alessandro e sua moglie Silvia si "fanno" marchigiani e quello che scaturisce è un'azienda che in pochi anni guadagna la ribalta a suon di vini eccellenti. Approccio biologico e biodinamico in vigna, con sperimentazioni e oculatezza, hanno portato nelle ultime vendemmie a batterie di Verdicchio in costante crescita di personalità e naturalezza espressiva.



Potrebbero piacerti

designed by RWcomunicazione