Carrello 0

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Product successfully added to your shopping cart

Quantity
Totale

There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.

Total products (tax incl.)
Total shipping (tax incl.) To be determined
Totale (tax incl.)
Continue shopping Proceed to checkout

Castelli di Jesi Verdicchio Ris. 2013 LAURO

Poderi Mattioli


Segni particolari: Uve certificate Demeter
Tipologia di vino: Bianco
Gradazione alcolica: 13%
Annata: 2015
Denominazione: Verdicchio dei Castelli di Jesi
Regione: Marche
Formato: 0,75 l

Vino dalla profondità straordinaria, al naso si mostra all’inizio timidamente con fiori e frutta gialla, ma escono poi progressivamente note balsamiche, anice, mandorla. La bocca è vivissima e coinvolgente, stratificata, con un finale salino che non fa smettere di salivare.
Con salmone, sgombro, ed entusiasmante con formaggi grassi - Acciaio. 

VINO SLOW 2018.

I fratelli Giordano, principalmente in vigna, e Giacomo, principalmente in cantina, hanno dato vita a una azienda relativamente giovane – 2010 la data del primo imbottigliamento – ma radicata nella terra e nel cuore del territorio. Pochi vini e idee chiarissime: solo due Verdicchio, uno da vigne più giovani, l’altro da vigne di 40 anni a costituire la Riserva, e un metodo classico non dosato, sempre da Verdicchio ma con una percentuale di Chardonnay. Conduzione biologica, pulizia estrema in cantina ma senza alcun interventismo, vini che sono pensati per esprimersi al meglio dopo alcuni anni e di cui pertanto i due fratelli ritardano l’entrata sul mercato. Un’azienda che fa parlare il lavoro in vigna e la classe nella vinificazione.

Il territorio La cantina e le vigne sono nel cuore viticolo di Serra de Conti, adagiata in mezzo alla dolcezza e sinuosità dei colli compresi fra il Misa e l’Esino, zona del Verdicchio classico. Le vigne dell’Ylice si trovano a 350 mslm, su terreni sabbiosi ed esposizione sud/sud-est, mentre le vigne del Lauro si trovano a 300 mslm con esposizione ovest. Infine, lo Chardonnay è piantato su terreno ariglloso-sabbioso a 350 mslm con esposizione nord-est. 

Attenzione: ultimi articoli in magazzino.

Abbinamenti: Carni bianche Pesce Pasta Insalate Piatti estivi

15,70 € tasse incl.

-1,20 €

16,90 € tasse incl.

X 6 X 12

Commenti

Scrivi una recensione

Castelli di Jesi Verdicchio Ris. 2013 LAURO

Castelli di Jesi Verdicchio Ris. 2013 LAURO

Vino dalla profondità straordinaria, al naso si mostra all’inizio timidamente con fiori e frutta gialla, ma escono poi progressivamente note balsamiche, anice, mandorla. La bocca è vivissima e coinvolgente, stratificata, con un finale salino che non fa smettere di salivare.
Con salmone, sgombro, ed entusiasmante con formaggi grassi - Acciaio. 

VINO SLOW 2018.

I fratelli Giordano, principalmente in vigna, e Giacomo, principalmente in cantina, hanno dato vita a una azienda relativamente giovane – 2010 la data del primo imbottigliamento – ma radicata nella terra e nel cuore del territorio. Pochi vini e idee chiarissime: solo due Verdicchio, uno da vigne più giovani, l’altro da vigne di 40 anni a costituire la Riserva, e un metodo classico non dosato, sempre da Verdicchio ma con una percentuale di Chardonnay. Conduzione biologica, pulizia estrema in cantina ma senza alcun interventismo, vini che sono pensati per esprimersi al meglio dopo alcuni anni e di cui pertanto i due fratelli ritardano l’entrata sul mercato. Un’azienda che fa parlare il lavoro in vigna e la classe nella vinificazione.

Il territorio La cantina e le vigne sono nel cuore viticolo di Serra de Conti, adagiata in mezzo alla dolcezza e sinuosità dei colli compresi fra il Misa e l’Esino, zona del Verdicchio classico. Le vigne dell’Ylice si trovano a 350 mslm, su terreni sabbiosi ed esposizione sud/sud-est, mentre le vigne del Lauro si trovano a 300 mslm con esposizione ovest. Infine, lo Chardonnay è piantato su terreno ariglloso-sabbioso a 350 mslm con esposizione nord-est. 



Potrebbero piacerti

designed by RWcomunicazione