Carrello 0

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Product successfully added to your shopping cart

Quantity
Totale

There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.

Total products (tax incl.)
Total shipping (tax incl.) To be determined
Totale (tax incl.)
Continue shopping Proceed to checkout

Barolo Chinato

Cappellano


Segni particolari: Etichetta del cuore
Gradazione alcolica: 17,5%
Tipologia di vino: Aromatizzato
Regione: Piemonte
Formato: 0,75 l

"(...) sono una piccola azienda agricola da 20.000 bottiglie l'anno, credo nella libera informazione, positiva o negativa che essa sia. Penso alle mie colline come una plaga anarchica, senza inquisitori o opposte fazioni, interiormente ricca se stimolata da severi e attenti critici; lotto per un collettivo in grado di esprimere ancor oggi solidarietà contadina a chi, da Madre Natura, non è stato premiato. È un sogno? Permettetemelo".

Così scrive(va) nella retroetichetta Teobaldo Cappellano e il figlio Augusto continua orgogliosamente una storia gloriosa. Il Barolo Chinato (17,5% vol., zucchero 18%) ha uno dei nasi più sconvolgenti al mondo.

Come spiegazione ci sembra più che sufficiente.

Questo prodotto non è disponibile.

43,99 € tasse incl.

-3,01 €

47,00 € tasse incl.

Commenti

Voto 
08/10/2016

Indimenticabili ricordi.

Serate in collina con gli amici di sempre e il cibo genuino di nonna Carla... Il suo profumo rende presenti antichi ricordi. Non può mancare nella riserva di un buon piemontese e non.

Scrivi la tua recensione!

Scrivi una recensione

Barolo Chinato

Barolo Chinato

"(...) sono una piccola azienda agricola da 20.000 bottiglie l'anno, credo nella libera informazione, positiva o negativa che essa sia. Penso alle mie colline come una plaga anarchica, senza inquisitori o opposte fazioni, interiormente ricca se stimolata da severi e attenti critici; lotto per un collettivo in grado di esprimere ancor oggi solidarietà contadina a chi, da Madre Natura, non è stato premiato. È un sogno? Permettetemelo".

Così scrive(va) nella retroetichetta Teobaldo Cappellano e il figlio Augusto continua orgogliosamente una storia gloriosa. Il Barolo Chinato (17,5% vol., zucchero 18%) ha uno dei nasi più sconvolgenti al mondo.

Come spiegazione ci sembra più che sufficiente.



Potrebbero piacerti

designed by RWcomunicazione