Carrello 0

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Product successfully added to your shopping cart

Quantity
Totale

There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.

Total products (tax incl.)
Total shipping (tax incl.) To be determined
Totale (tax incl.)
Continue shopping Proceed to checkout

Hendrick's Gin (70 cl, 44°)

Hendrick's


Segni particolari: Strepitoso

Con la sua stravagante infusione di 11 botaniche, petali di rose e cetriolo, Hendrick’s Gin è un assoluto cult della categoria. Inusuale, non per tutti.

Hendrick’s Gin è prodotto nella regione dell’Ayrshire in Scozia a partire da due alambicchi, Carter-Head e Bennett Still: il primo creato nel 1948 e di manifattura John Dore & Co.; il secondo ancor più antico, disegnato nel 1860 da mastri ramai Londinesi. Nel 1966 Charles Gordon – patron della William Grant & Sons – acquistò questi due alambicchi da collezione senza conoscerne esattamente l’uso futuro.

Nel 1988 Charles Gordon conobbe Lesley Gracie, lanciandole una sfida su come servirsi di questi due alambicchi per creare un gin in grado di integrare una miscela insolita rispetto al comune. Ci sono voluti 11 anni e numerosi esperimenti a partire da piante, semi, radici e frutti prima di poter arrivare a una formula in grado di soddisfare la richiesta di Mr. Gordon: 11 specie botaniche, alcune classiche e alcune assolutamente stravaganti per la categoria – achillea, coriandolo, ginepro, camomilla, semi di cumino, bacche di cubebe, fiore di sambuco, scorza d’arancia, scorza di limone, radice di angelica, radice di iris – e un’infusione finale di petali di rosa damascena e cetriolo.

Prodotto in small batch (450 litri per volta), servito iconicamente con tonica e la tipica fetta di cetriolo, Hendrick’s Gin è semplicemente inusuale, non per tutti.

41,90 € tasse incl.

X 6 X 12

Commenti

Scrivi una recensione

Hendrick's Gin (70 cl, 44°)

Hendrick's Gin (70 cl, 44°)

Con la sua stravagante infusione di 11 botaniche, petali di rose e cetriolo, Hendrick’s Gin è un assoluto cult della categoria. Inusuale, non per tutti.

Hendrick’s Gin è prodotto nella regione dell’Ayrshire in Scozia a partire da due alambicchi, Carter-Head e Bennett Still: il primo creato nel 1948 e di manifattura John Dore & Co.; il secondo ancor più antico, disegnato nel 1860 da mastri ramai Londinesi. Nel 1966 Charles Gordon – patron della William Grant & Sons – acquistò questi due alambicchi da collezione senza conoscerne esattamente l’uso futuro.

Nel 1988 Charles Gordon conobbe Lesley Gracie, lanciandole una sfida su come servirsi di questi due alambicchi per creare un gin in grado di integrare una miscela insolita rispetto al comune. Ci sono voluti 11 anni e numerosi esperimenti a partire da piante, semi, radici e frutti prima di poter arrivare a una formula in grado di soddisfare la richiesta di Mr. Gordon: 11 specie botaniche, alcune classiche e alcune assolutamente stravaganti per la categoria – achillea, coriandolo, ginepro, camomilla, semi di cumino, bacche di cubebe, fiore di sambuco, scorza d’arancia, scorza di limone, radice di angelica, radice di iris – e un’infusione finale di petali di rosa damascena e cetriolo.

Prodotto in small batch (450 litri per volta), servito iconicamente con tonica e la tipica fetta di cetriolo, Hendrick’s Gin è semplicemente inusuale, non per tutti.



Potrebbero piacerti

designed by RWcomunicazione