Il week end che ricorderemo per aver venduto il Monfortino 2005 di Giacomo Conterno

Nessun commento
thumbnail

Il 2013 è appena cominciato e già il primo week end operativo ha dato qualche bella soddisfazione. Tra amici che si avvicinano per la prima volta a Doyouwine, passanti che sperimentano l’acquisto su Internet e clienti della prima ora che continuano a scoprire i nostri prodotti, input interessanti e interrogativi di percorso vanno di pari passo.

Il mercato online in Italia…

Novità 2013 | Tutti i Barolo di Claudio Fenocchio, ma proprio TUTTI

Nessun commento
thumbnail

Ok, okkkk, siamo rimasti indietro col blog. Dicembre impegnativo, tante spedizioni, ordini, ddt, bigliettini personalizzati e vergati a mano, aziende che si fanno sentire all’ultimo momento e poco tempo per riassortire il magazzino e raccontare Doyouwine. Rieccoci sul ponte di comando: inventario ultimato al 90% senza morti né feriti e nuove idee da sperimentare. Veste social da indossare a festa e tanto vino buono da far girare…

I foglietti dei grandi vini Bolaffi hanno un solo difetto: non si bevono

Nessun commento
thumbnail

Dato un personaggio storico, un monumento, un evento fondamentale per l’umanità, un movimento politico o qualsiasi prodotto artistico-culturale, esistono un francobollo o una moneta volti ad immortalarli. Potrebbe essere questo l’assioma filatelico-numismatico del Collector Club, storico servizio di vendita per corrispondenza della Bolaffi di Torino (anche detto “il più grande club di collezionisti d’Italia”)..

Nuovi arrivi: Erbaluce di Caluso 2011 Le Chiusure di Camillo Favaro

Nessun commento
thumbnail

Sono stato nei paraggi di Caluso lo scorso anno prima dell’approdo al quartier generale di Doyouwine e ho riportato con me alcuni punti fermi: il ricordo della magnifica serra morenica d’Ivrea, la passione di un animatore territoriale prezioso come Domenico Tappero Merlo e qualche buon assaggio. Non troppi, a dire il vero, ma si sa che l’imprinting verdicchioso può segnare a vita. Non a caso, poi, l’enologo di una delle cantine di assoluto riferimento in zona, Orsolani, è proprio quel Sergio Paolucci il cui nome risuona di cantina in cantina tra i Castelli di Jesi…

La Freisa stellata (Luna di Maggio 2011, Cascina Gilli) ce l’abbiamo noi!

Nessun commento
thumbnail

La guida Vini buoni d’Italia del Touring Club non è tra le mie consultazioni di riferimento (anzi, a dirla tutta, non è proprio tra le mie consultazioni) però quando un’azienda in cui hai creduto riceve una gratificazione è sempre un buon motivo per festeggiare. L’unico limite della festa è il turbofruttonismo maroniano e, in quel caso, preferisco evitare qualsiasi forma di giubilo preferendo una seria astinenza da vino, carne ovina, umana, bovina e quant’altro.

Ieri sera ho bevuto il Carema 2008 etichetta bianca Ferrando e ho goduto non poco

4 commenti
thumbnail

Trasparente, più granato compatto che rubino, colore scarico. Profuma di foglie secche, toni autunnali ma grintosi, poi violetta, prugna disidratata, scorza di arancio, quasi oliva nera. Il sorso è contagioso, infiltrante, prende possesso del palato con grazia e acidità prima di condurre a un tannino estratto perfettamente che non irrigidisce il sorso ma cesella succo e polpa. La persistenza è ottima persistenza e il finale offre bei rimandi, lasciando sul palato un ricordo invitante e sensuale. Uno dei vini Doyouwine di cui…

Festeggia Halloween con Doyouwine! HALLOWINE2012 vale 5 euro fino al 4 novembre

Nessun commento
thumbnail

Il vino buono vale generalmente quel che costa ma un piccolo sconticino fa sempre piacere! Se penso che con 90 euro spediamo le bottiglie a casa belle impacchettate e senza spese di spedizione mi sento già fin troppo giudizioso (mediamente, le spese sono incluse con ordini di vino più onerosi) ma immaginare i primi giorni di vero freddo senza qualche genere di conforto mi getta nella disperazione. Ecco quindi che le potenti menti Doyouwine hanno elaborato un originalissimo sconto di 5 euro (ahahah)…

Già si pensa al Natale. Inizia Ceretto omaggiando Barolo Brunate e Blangé in magnum

Nessun commento
thumbnail

Lo so, lo so che parlare di Natale il 22 ottobre è una roba che l’umano medio aborre come la peste. Epperò, soprattutto in tempi difficili, dall’altra parte del bancone c’è una schiera di commercianti disposta ad azzannare lembi di impermeabile pur di avvicinare clientes interessati alla proposta. Per addobbarci a festa come si conviene, anche noi di Doyouwine ci stiamo lambiccando il cervello per escogitare qualcosa di accattivante, utile e vantaggioso per chi ci segue.

Ci vediamo al Merano WineFestival? Doyouwine presente

Nessun commento
thumbnail

Da qualche anno, il primo pensiero che associo al mese di novembre è “Merano WineFestival arrivooooo!!”. Vari i motivi, vinosi come non. Son stato a Merano la prima volta ormai 5 anni fa ed è stato amore. Il lungo Passirio fuori, sale in stile Liberty dentro, caos in quantità crescente, vini molto buoni, poi Terme incantevoli e pulitissime prima di una buona Forst all’uscita (facciamo 3 o 4, và). Ogni anno stesso ritornello. Chi ha smesso di bazzicare Merano avrà le sue ragioni: troppo casino (non è come una volta quando si assaggiava in santa pace!), sempre i soliti vini, biglietti costosi ecc ecc…

Inizia l’autunno Doyouwine: inserisci OTTOBRE5 e ti regaliamo 5 euro!

Nessun commento
thumbnail

Comunicazione di servizio per internauti infreddoliti che rimarrebbero comodamente sotto il piumone di casa piuttosto che andare al lavoro. Ok, parlo per una minoranza visto che al centro-sud le massime ancora reggono. Qui in Piemonte stamattina era freeeeddo! Ordunque, a noi: fino a mercoledì 31 ottobre sarà possibile usufruire di uno SCONTO di 5 euro (valido per un acquisto) per ordini di qualsiasi importo semplicemente inserendo e attivando il codice OTTOBRE5 al momento dell’ordine.

Barbaresco dei Produttori in verticale: 2005, 2006, 2007, 2008. Dettaglio dei millesimi e goduria inclusi

1 commento
thumbnail

Il Barbaresco dei Produttori del Barbaresco è un autentico vino-simbolo. Figlio di cooperativa, Barbaresco popolare, tipico, costante, rappresentativo, longevo. Concilia numeri, qualità e prezzo come pochi altri in giro. Proprio per questo, ho chiesto al mio Cicerone indigeno, Luca Cravanzola (che dei Produttori è l’infaticabile front man presso il punto vendita sotto alla torre di Barbaresco, nonché trottola quando a muoversi non è Aldo Vacca, il grande capo) di illustrarmi il vino in questi ultimi anni dal suo punto di vista di conferitore (oltre 3 ha nel cru Ovello) ma soprattutto appassionato compagno di bevute. Ne è uscita una analisi puntualissima.

Carema 2008 dei Produttori: un vino “Eccellente”

1 commento
thumbnail

Chi segue Doyouwine sa bene che i vini di Carema, microdenominazione dell’Alto Piemonte in cui il nebbiolo prende un carattere verticale, acido e freddo ben diverso dal timbro da quello langhetto di Barolo e Barbaresco. La denominazione Carema è coperta all’85% dai vini della Cantina cooperativa e con molto piacere ho appreso che il Carema 2008 è diventato Eccellenza per la guida ai vini dell’Espresso, curata da Fabio Gentili ed Ernesto Rizzari: la scheda riportata sopra è a dir poco lusinghiera.

Questo si che è un bell’ordine!

1 commento
thumbnail

Sarà che viene da Macerata, giù a casetta mia, sarà che c’è dietro un gruppo di amici con idee chiare, curiosità e piacere di farsi suggerire qualcosa, sarà che il contatto è arrivato via social media, sarà pure che chi berrà questo popo’ di rossi adora il Verdicchio… insomma, un ordine così rimette al mondo!

Iaretti, Cappellano, Rivella, Produttori di Carema, Iuli, Francesco Boschis, Cascina Corte, Roccheviberti, Cascina Ebreo, Rizzi, Cascina del Monastero, chi manca di buono all’appello? Bravi, ragazzi!